Recensione di Amore Latitante di Fiorella Carcereri

Buongiorno amici, ieri abbiamo intervistato l’autrice Moka che ci ha accompagnato nel magico mondo della poesia. Oggi restiamo nella scuderia di Arpeggio Libero Editore, passando alla prosa e presentandovi Amore Latitante.

RECENSIONE di “Amore Latitante” di Fiorella Carcereri – Edito da Arpeggio Libero Editore

Image

Image

“Amore Latitante” è un libro che mi ha creato una certa difficoltà nell’individualizzazione del genere e della forma: siamo di fronte ad un romanzo romantico? Ad un diario? Ad una sequenza di fatti? Quindi, con quale approccio porsi di fronte a questo libro?

Dopo aver letto le circa 70 pagine di cui è composto, sono giunta ad una conclusione: è sicuramente un’opera dei nostri tempi, adatta a chi ama leggere ma non ha molto tempo a disposizione. Infatti si presta benissimo come lettura da viaggio. Dopo qualche pagina, non ho avuto problemi ad infilarlo in borsa ed utilizzarlo nei minuti che mi separavano da una località all’altra. Per quanto tratti un argomento quale l’assenza dell’amore e i suoi retaggi, riesce a catturare l’interesse del lettore pur mantenendo alto il livello d’attenzione verso l’ambiente in cui si sta leggendo garantendo così una certa distensione.

A mio parere lo trovo pratico per chi vuole immergersi nella lettura, allontanarsi dalla realtà, ma al tempo stesso essere presente , per cui è stato di ottima compagnia nei viaggi in treno. Pratico anche per chi è impaziente di conoscere il seguito; infatti non ci troviamo di fronte ad un’opera in cui per giungere al “colpo di scena” bisogna leggere pagine e pagine di eventi più o meno interessanti e che spesso ti portano a saltare qualche paragrafo: “Amore Latitante” si fa leggere tutto proprio per la sua prosa da diario, semplice, libera da vincoli, pratica e veloce.

Ma andiamo alla storia: Valeria è un’adolescente che vive i disagi della sua giovane età in un tempo regolato dai tabù; la sua vita di giovane donna evidenzia la differenza fra ieri e oggi, sottolineando i due eccessi: totale assenza di libertà e quindi di dialoghi propensi alla conoscenza del mondo contro l’estrema libertà e la precoce conoscenza della vita da parte degli adolescenti di oggi. Nel libro assistiamo al percorso di vita di Valeria costellato da insuccessi d’amore e soddisfazioni lavorative, da riflessioni sulla solitudine e viaggi che la portano a conoscere nuovi mondi. Sarà l’assenza dell’amore e la paura della solitudine che porteranno la protagonista a non temere più la vita tanto che di fronte a quella che potrebbe sembrare una gioia, lei si sentirà libera di decidere se accettarla o meno.

L’autrice con la sua opera ci mostra quanto forte può essere un uomo/una donna di fronte alle difficoltà e che gli eventi della vita possono aiutarci nel nostro cammino.

In fine: “Amore Latitante” è consigliabile a chi non ama attendere, a chi preferisce giungere subito al dunque. Meno per chi ama le lunghe storie d’amore.

Link per l’acquisto dal sito dell’editore: http://www.arpeggiolibero.it/libri/narrativa/amore-latitante-s

Inoltre il libro può essere acquistato nelle librerie e sugli store internet.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...